LaLuceCheCercavi

Sito Cattolico

Piccola Medjugorje

Banner

 
   
  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
30/11/2023 07:25  

Chi non ce la fa si fermi

Chi non ce la fa si fermi

Pensiero del mattino - 30 novembre 2023.
Sant'Andrea Apostolo.
Secondo giorno di novena...

Chi non ce la fa si fermi.

Cerchiamo di trovare un po' di tempo per noi, di dedicarci un po' di più alla nostra salute, alle cose che ci piacciono. Anche Gesù si ritirava in solitudine per ricaricarsi fisicamente e spiritualmente. Amici, evitiamo il troppo stress, evitiamo di condurre una vita frenetica, magari dedita solo al lavoro o tesa a preoccuparci troppo per gli altri. Amici, non è questo il modo giusto per aiutare chi pensiamo che ha necessità, bisogna anche ritemprarsi, staccando un po' per avere più forza e realizzare meglio i nostri buoni propositi, e per poter assolvere ai doveri familiari e lavorativi. Conclusione, essere disponibili sì, ma pensiamo anche al nostro povero cuore e alla nostra salute…così riusciremo a fare ancora tanto bene!
Buongiorno a tutti voi. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, il tranquillante, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
29/11/2023 08:17  

Pensaci bene a quello che fai

Pensaci bene a quello che fai

Pensiero del mattino - 29 novembre 2023.
Primo giorno della Santa Novena all'Immacolata. -

Pensaci bene a quello che fai...

Ma come dobbiamo fare per vivere un po' in pace, senza problemi, senza paura di non riuscire ad arrivare a fine mese? Perché tutto questo malessere? Perché tutta questa maleducazione che c'è in giro? Ma è mai possibile che sia necessario usare questi metodi di tortura chiamati sacrifici? A chi interessa vederci tutti affannati e sofferenti? Quale sarà il motivo di dover scontare tutte queste pene inflitte …in quanto povera gente! Ma poi, voi che non avete di questi problemi che effetto vi fa vederci malridotti? Che gusto provate nel vedere che voi potete permettervelo e noi no... Dico, non vi fa paura essere giudicati da Dio? Vi prego, riflettete. Buongiorno di cuore. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, il testardo buono, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
28/11/2023 09:10  

Non esiste un sistema per non soffrire

Non esiste un sistema per non soffrire

Pensiero del mattino - 28 novembre 2023.

Non esiste un sistema per non soffrire.

Se non riesci a consolarti cerca Dio con la preghiera e facendo opere belle e sicuramente sarai consolato. Amici, Dio non si nasconde per non farsi coinvolgere dai nostri problemi, al contrario, vuole essere coinvolto e rendersi utile per cercare di alleviarli con delicatezza e senza fare rumore. Si amici tutto questo può succedere solo se abbiamo fiducia in Lui. Per questo, vi dico di non tormentiamoci ma affidiamoci perché alla fine tutto ritorna a Lui, che è l'autore di ogni cosa, nulla è nostro. Forse una cosa è possibile fare: far vivere in pace chiunque incontriamo sul nostro cammino. Il dolore si allieva donando amore. Buongiorno a tutti voi. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, il portalettere, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
27/11/2023 10:02  

Servizi o favoritismi?

Servizi o favoritismi?

Pensiero del mattino - 27 novembre 2023.

Servizi o favoritismi?

I “servizi” da “diritto del bene comune” diventano “favoritismi”, grazie ad alcuni che occupano un posto pubblico. Se diventano “favoritismi” significa che bisogna avere delle conoscenze... Chiediamoci, amici, come si può vivere e avere dei servizi a beneficio del cittadino? Molti di noi vorrebbero avere la certezza che dove si abita si possa anche vivere dignitosamente, avendo il minimo di strutture pubbliche funzionanti, ma come sappiamo senza conoscenze non si avrà nessun beneficio e quindi toccherà risolvere il problema col “fai da te”. Amici che avete il potere decisionale, vi prego, non mettetevi di traverso, contro i poveri, i semplici, gli umili, perché Dio sa’ come lentamente educarvi al pentimento del male fatto! Credetemi. Diceva Padre Pio che è meglio essere rimproverato dall'uomo giusto sulla terra che non da Dio un giorno in cielo! Poi vedi tu. Buongiorno a tutti gli onesti. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, il tutto aggiusta, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
26/11/2023 09:15  

Messaggio spirituale di Padre Pio

Messaggio spirituale di Padre Pio

Meditazione spirituale - XXXIV domenica del T.O-
Cristo Re dell'universo...

Messaggio spirituale di Padre Pio.

Un cuore di paglia che facilmente si infiamma di un fuoco d'amore per Lui, Cristo Gesù Re dell'universo. Ecco come dobbiamo preparare il nostro cuore, ogni giorno un po' di paglia fresca pulita affinché, ogni giorno, il nostro Redentore possa trovare dove riposare. Lui, il nostro Re, non vuole una casa lussuosa ma un semplice cuore dove nutrirsi del nostro amore e noi del suo amore. La paglia rappresenta la mietitura già compiuta.

Messaggio spirituale Mariano.

Figli, la rovina del mondo sono i vizi e il potere, elementi che allontanano sempre di più il vostro cuore dalla Grazia di mio Figlio. Ricordatevi figli, che un Re ha il potere di annientare o di far vivere, se a voi sfugge questo particolare è solo perché siete già morti, una scelta che avete deciso. Figli, cercate di ritrovare il senso del dovere verso mio Figlio,non rubate, non falsificate, non deteriorate la vostra vita mettendola in mani sbagliate. Il mondo non vuole che amiate la gioia del paradiso, ma vuole che l'inferno venga messo subdolamente al primo posto.

Buona domenica.. vi benedico, diacono don emilio cioffi, il poeta, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
25/11/2023 09:08  

Manca poco

Manca poco

Pensiero del mattino - 25 novembre 2023.
Santa Caterina d'Alessandria.

Manca poco...

Ogni giorno dobbiamo essere pronti ad accettare gli eventuali imprevisti. Questi arrivano quando meno ce l'aspettiamo... Gli imprevisti sono segni che servono a farci capire che noi proponiamo, ma Dio dispone sempre del nostro tempo e di ciò che organizziamo. Amici, non rattristatevi se arrivano gli imprevisti, non vediamoli come fatti negativi ma accettiamoli come segni di Dio che arrivano a volte proprio per non farci esporre ad altri pericoli nascosti. Ora amici, dico a tutti, se vediamo che la mattinata non va’ come avevamo previsto fermiamoci e lasciamo fare a Dio per il nuovo tempo che vorrà donarci. Sicuramente vivremo con meno stress e con più voglia di fare meglio. Buongiorno di ogni bene. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, l’aiuta il prossimo, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
24/11/2023 09:28  

La parità . Ama il prossimo tuo come te stesso

La parità . Ama il prossimo tuo come te stesso

Pensiero del mattino - 24 novembre 2023.

La parità …ama il prossimo tuo come te stesso…

Se tu uomo cerchi di essere uguale alla donna non sei uomo. Come se la donna cerca di essere uguale all'uomo non è donna. Il diritto di “essere” è una cosa bella purché non si svaluti il proprio “io sono”. Tutti siamo, con ruoli diversi, uguali. Dio ci ha creati per vivere insieme ed accettare la diversità di ogni singola persona. Allora perché affannarsi andando alla ricerca di “parità” quando ognuno è unico e completo nella sua caratteristica?
Se nel tuo cuore c'è rispetto, c'è amore, c'è la voglia di apprendere dall'altra persona, a cosa serve manifestare dei presunti diritti? Amici, credo che chi sta alla ricerca del proprio diritto non conosce il dovere del rispetto. Ognuno di noi è speciale davanti a Dio. La violenza sulle donne non viene da Dio, chi la fa non ha Dio nel cuore. Evidentemente quel tipo di uomo si comporta da assatanato verso la donna perché sa bene che ha difronte qualcosa di speciale che lui non ha: generare attraverso l'amore di Dio. Una vera parità non potrà mai esserci solo perché i ruoli sono diversi ma uguali. Ricordiamo che come l'uomo ha il potere di valutare se ciò che fa vale la pena farlo. La donna, alla stessa maniera, ha il potere di valutare se ciò che fa vale la pena farlo. Questa si chiama libertà …che va usata nel rispetto altrui. Chi impedisce questa libertà non è degno di essere chiamato, o chiamata, ad occupare alcun ruolo nella società. La famiglia ha un ruolo importante, se non impariamo ad amarla, a rispettare le sue regole, continueremo sempre a cercare un diritto che non arriverà mai, se non fino a quando si mette al primo posto il cercare la pace per sé stessi e per gli altri. Per questo, amici, non strappiamo la pagina del diritto alla vita, ma siamo tutti “Uno” per difendere chi viene maltrattato o maltratta, dalla mano assassina, senza vita. Poi ognuno faccia come meglio crede, io sono contro ogni abuso fatto sulle persone, sugli animali e sulla natura. Buona giornata di tanto diritto di vivere in pace per far vivere in pace. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, il dona diritto, di Dio.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
23/11/2023 09:16  

Chi ha fame mangi…

Chi ha fame mangi…

Pensiero del mattino - 23 novembre 2023.

Chi ha fame mangi...

Non diamo retta al chiacchiericcio su fatti che non conosciamo per non saziarci di pettegolezzo altrui. Amici, non è possibile che alcuni di noi anziché pensare ai loro problemi si preoccupano in maniera negativa dei problemi altrui …poi non si chiedessero perché non vivono sereni! Amici, il troppo pensare male degli altri fa dormire poco la notte. Se poi gli và tutto male non si stupiscano, è solo perché la gelosia divora il loro cuore. Per questo cerchiamo di non pensare sempre in una maniera non positiva di come vive il nostro prossimo, delle persone che conosciamo, ma di amarle e rispettarle così come sono. Tutto questo solo perché queste persone non sono felici del bene altrui, ma soffrono nel vedere che qualcuno può stare meglio di loro. Conclusione: se vuoi essere speciale ama chi già lo è. Buongiorno a tutti voi. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, il lattaio, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
22/11/2023 22:14  

Se perdi una gara preparane un altra

Se perdi una gara preparane un altra

Pensiero del mattino - 22 novembre 2023.
Santa Cecilia.

Se perdi una gara preparane un'altra...

Si sa che per essere migliori bisogna superare le prove della vita. Si amici, sono proprio le sconfitte che ci stimolano ad andare avanti, a trovare rimedi per superare i nuovi ostacoli.
Le lotte sono tante, difficili e senza risparmio. La più tremenda resta sempre quella della sopravvivenza, trovare ciò che non si fa trovare, lottare ciò che non conosci, difendersi con chi è più astuto di te… cose da cui l'uomo non può esimersi perché sono sono proprie del cammino umano. Ecco perché non dobbiamo eliminare Dio dalla nostra vita! Si amici, è solo lui che può tenderci la mano ed alleviare le sofferenze e le ferite delle nostre sconfitte. Buona giornata a tutti. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, il sottomesso, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
21/11/2023 08:09  

Una semplice frase

Una semplice frase

Pensiero del mattino - 21 novembre 2023.

Una semplice frase.

Cerchiamo di essere disponibili verso chi ha bisogno. Non chiudiamoci alla carità, ma doniamo secondo il possibile, sempre senza nulla a pretendere. Il vero Cristiano cerca il bene per sé e per gli altri. Si amici tutti, ogni momento è buono per avvicinarci a Dio e a suo figlio Gesù. Ogni momento è buono per convertirci e ritornare in pace con sé e con gli altri, fermo restando che rimane sempre la propria volontà di essere disponibile a frequentare la parrocchia e dare testimonianza di fede. Poi vedi tu come vuoi fare... A te la scelta.
Buongiorno amici cari, Dio ci guarisca dalla nostra indifferenza alle cose sacre. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, il lava pavimenti, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
20/11/2023 08:44  

Non essere superficiale

Non essere superficiale

Pensiero del mattino - 20 novembre 2023.

Non essere superficiale.

Cosa stiamo producendo? Solo arrivismo e prepotenza …con la voglia di fare tanti soldi possibilmente senza sacrifici. Amici, dove Dio manca pace non c'è, e non solo manca la pace, ma anche l'unione e il perdono. Invece c’è solo tanto odio, falso amore, dove le stesse persone si convincono che possono bastare a se stesse e stare bene senza l'amore di Dio. Carissimi, è inutile pensare di vivere come vogliamo! Tutto ciò ci porterà solo guai. Scegliamo di vivere in Dio, di vivere come Cristo ci ha comandato e chiediamoci perché non si ha più voglia di ricevere Gesù nella Santa Eucaristia; chiediamoci perché si è così tiepidi verso colui che un giorno dovrà giudicare la nostra indifferenza, la nostra prepotenza, ma soprattutto il nostro sentirci alla pari, se non superiori, a Dio.
Buona giornata a voi che amate il lunedì. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, il Ferro da stiro, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
19/11/2023 08:53  

Messaggio spirituale di Padre Pio

Messaggio spirituale di Padre Pio

Meditazione spirituale della XXXIII domenica del tempo ordinario. 19 novembre 2023.

Messaggio spirituale di Padre Pio.

Ancora un poco e vedremo trionfare la gloria di Dio; Gesù, suo figlio e nostro Dio, verrà con potenza per spegnere il fuoco di satana. Non avrà lo scettro della pace ma avrà la spada che divide e sulla terra regnerà un po' di pace. Non temere tu che aspetti giustizia perché giustizia avrai. Non piangere tu che sei stata o stato maltrattato, Gesù asciugherà le tuo lacrime versate e le passerà a chi ti ha provocato dolore. In fine tu che cerchi la verità che ti è stata negata continua a sperare, perché Gesù svergognerà chi te l'ha negata. Questo accadrà per chi è stato fedele nel poco e molto avrà.

Messaggio spirituale Mariano.

Figli, tornate ad essere puri attraverso il pentimento, e lasciate che il sacerdote attraverso la confessione raccolga le vostre mancanze verso mio figlio. La purezza è importante, pregate con la purezza di cuore, mio figlio ascolterà di più le vostre richieste di grazie. Il mondo vive nell’impurità, sta distruggendo il creato, per la sua viltà non riconosce più la pace che dovrebbe vivere con l'amore della purezza e del perdono. Siate puri figli miei! Pregate col cuore puro e tutto ciò che chiederete vi sarà concesso.

Buongiorno a tutti e buona ultima domenica dell'anno ordinario. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, l'adattatore, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
18/11/2023 09:23  

Ti prego non ammaliamoci

Ti prego non ammaliamoci

Pensiero del mattino - 18 novembre 2023.

Ti prego non ammaliamoci...

Ma che servizo date se poi per averlo si deve attendere mesi e mesi! Ma come è possibile che un servizio che per diritto si dovrebbe ricevere non ha più benefici su chi lo richiede? Amici, credo proprio che qualcuno di noi nel passato non abbia lavorato per gli interessi della comunità, ed ora per arginare questa piaga che si espande sempre di più, sarà difficile, e per chi ne ha bisogno c’è da soffrire attendendo tanto prima di ricevere un consulto …sempre se non succede qualcosa prima. Ora mi chiedo, un povero malato, o un povero cittadino che ne ha bisogno, può essere trattato meno di un cane, di un gatto, che oggi vengono trattati meglio di noi? Amici, non è possibile che per essere curati bisogna aspettare la propria morte, visto il lungo tempo di attesa della prenotazione! Per questo ringraziamo sempre il Signore per il dono della salute …se abbiamo la fortuna di incontrare persone gentili e generose che ci aiutano a superare l'ostacolo delle lunghe attese. Buongiorno a tutti e buon sabato di salute. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, il CUP speciale, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
17/11/2023 11:28  

I tuoi interessi sono ben altri

I tuoi interessi sono ben altri

Pensiero del mattino - 17 novembre 2023

I tuoi interessi sono ben altri…

Se fosse stato per te, affarista, tante anime nobili potevano anche evitare di occuparsi di fatti che non dovevano far venire fuori, anzi, meglio cancellare i loro nomi da monumenti, piazze, strade e scuole!
Se fosse stato per te, amico mio troppo avvoltoio, tante strutture bellissime come castelli e chiese che hanno segnato la storia, non dovevano essere proprio costruite perché “costavano e deturpavano l'ambiente”. Ancora peggio sarebbe stato per tutte quelle associazioni di cultura, di menti brillanti, o associazioni di carattere umanitario che hanno lasciato esempi di vita caritatevole… cose inutili, senza senso...
Se fosse stato per te tutti messi al rogo! Che strano che sei. Si, a te che sei sempre criticone e avverso su tutto ciò che viene proposto di buono, dico che sei troppo cinico e avido, e se fosse per te né ospedali né scuole si dovevano costruire, perché “troppo spreco di denaro”…solo perché tali somme non sarebbero entrate nelle tue profonde tasche…
Che disastro che sono questa tipologia di esseri umani! Mettono ostacoli al bene comune, all'ordine morale e materiale. Che tristezza sapere che vivono affianco a noi e dobbiamo far finta di niente che tutto va bene, per evitare di essere attaccati e vivere senza pace.
Sapete amici cosa voglio dire a ognuno di loro?
:“Attenzione a Dio! Lui ti guarda a vista e aspetta che la smetti di sfruttare i poveri, la gente che non sa difendersi dal tuo falso buonismo! Lui non si vendica ma ti giudica dalle opere che hai fatto, e se hai sbagliato e non hai riparato al male fatto, le porte del pianto, dello stridore di denti, si apriranno al tuo arrivo. Tutto questo ti aspetta se non ti converti. Ti conviene continuare ad essere tutto male?”
Buongiorno a tutti voi. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, il tutto facile, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
16/11/2023 08:12  

Calmati e inizia questo nuovo giorno con una parola gentile

Calmati e inizia questo nuovo giorno con una parola gentile

Pensiero del mattino - 16 novembre 2023. Memoria di San Giuseppe Moscati...

Calmati e inizia questo nuovo giorno con una parola gentile.

Se questa mattina non sai come occupare il tuo tempo, ti dico, occupalo col fare qualche buon’azione, magari fare visita a qualche persona malata o che vive sola. Questi sono gesti che rendono speciali. Si amici, ci sono tanti modi di potersi rendere utili, come aiutare chi è in seria difficoltà …a volte anche un sorriso può spegnere la tristezza di chi si sente poco amato. Credetemi, fare del bene senza interesse ci porta ad avere Dio nel cuore, e se si ha Dio nel cuore il difficile si trasforma in facile, perché la Grazia di Dio questo fa'. Allora affrettiamoci a compiere, questa mattina, qualche aiuto fattibile, anche di poco conto, purché sia un gesto bello. Si carissimi, il luogo dove si abita, il posto dove si svolge il proprio lavoro ha bisogno di noi, delle nostre mani, della nostra voce, dei nostri occhi, del nostro cuore per smorzare l’indisposizione, la malattia, i disagi in generale, per cercare di far fiorire la Santa Speranza e ridare vita dove morte affiora senza perdono. Un pensiero a chi ha voglia di sorridere ma non trova chi può donarcelo. Buongiorno a tutti. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, il sorridente, di Dio. Amen.


   

La luce che cercavi | Corso XXV archi, Roccaravindola, 86070 | (IS) - ITALIA | Tel: 349 50 75 948 |