LaLuceCheCercavi

Sito Cattolico

Piccola Medjugorje

Banner

 
   
  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
12/06/2019 07:04  

Desiderare..

Desiderare..

Pensiero del mattino 12 giugno 2019.
Ultimo giorno del Triduo a Sant'Antonio-segui la mia diretta ore 8:00 YouTube -
3898893324

Desiderare...

Chi non ha voglia di vedere la propria vita migliorata, cambiata, proiettata in un futuro migliore? Sicuramente tutti lo pensiamo. Purtroppo alcune persone scivolano nell’ossessione “dell’avere” e ad ogni costo; senza guardare dentro al portafoglio, si compera e basta.
Il desiderio dev'essere appagato, avere tutto e subito senza rinunciare a nulla è ormai diventata la nuova religione. Così si ricorre alla "banca popolare del mi faccio il debito e mi piglio tutto ciò che desidero”,
anche se non posso. Il consumismo giustifica tutto e "io lo pretendo" e se proprio non si può ottenere prestito si vendono il corpo, cosa facile da fare. Amici, cosa siamo diventati? Gente scristianizzata, senza pudore. Certo che non tutti ragionano così, però molta parte crede che si possa fare, senza pensare cosa ne sarà del domani!!!. Amici cattolici, ricordiamo che la legge di Dio dice: "se non vuoi peccare non desiderare ciò che non puoi avere, come la roba d'altri e la donna/uomo d'altri." È necessario accontentarsi di quello che si riesce a costruire, a conquistare, con onestà e fatica. “lo voglio” va stroncato fin dal nascere se ci teniamo a vivere in pace. Buona giornata amici, evitiamo di mettere gli occhi addosso a cose e persone che non possono essere nostre. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il mi accontento della paga”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
11/06/2019 07:00  

La libertà ...

La libertà ...

Pensiero del mattino 11 giugno 2019.

La libertà...

Che bello vedere gli uccelli liberi di volare dove vogliono e gli animali tutti muoversi e correre nella loro piena libertà! Amici siamo nati liberi, liberi di fare, nel rispetto degli altri, tutte le azioni naturali della vita quotidiana. Nati per conquistare la nostra vita giorno dopo giorno, scoprirla in tutti i suoi dettagli fino alla fine. Ma purtroppo c’è anche da dire che in questa libertà si nasconde anche la libertà di scoprire il profondo male che con suadenza cerca di rapirci i buoni sentimenti. Una lotta continua alla nostra parte buona della libertà. Non avversiamo nessun vivente, non diventiamo carcerieri del nostro prossimo, ma aiutiamolo a “prendere il volo” come gli uccelli del cielo, che senza paura volano, senza malizia si dirigono verso l'orizzonte inconsapevoli che lo scoppio di mano malvagia potrebbe interrompere la loro santa libertà. Buona giornata amici, siamo liberissimi e rendiamo liberi!
Dio reclama le sue creature. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il liberato” di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
10/06/2019 06:47  

Ama il verde

Ama il verde

Pensiero del mattino 10 giugno 2019
Ore 8:00 diretta Santo Rosario è
Triduo a Sant'Antonio di Padova... prega con me chiamando ... 3898893324
Ama il verde

A volte per sfuggire alla monotonia del giorno è necessario avere un contatto più diretto con la natura. La natura è la madre che ti parla con i suoi colori, le sue forme e i suoi profumi; non apprezzare la natura è come essere un corpo senz’anima! Che bello vedere la natura germogliare e donare all'uomo i suoi sprazzi vivi di luce e di fantasia che ci riportano alla grandezza di Dio e per far sì che la nostra vita sia sempre strabiliata dell'amore infinito di Dio.
Buona giornata a tutti. Se avete delle piante, dei Fiori, accarezzateli, curateli.
Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, “lo zappatore” di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
09/06/2019 10:02  

Domenica di Pentecoste.

Domenica di Pentecoste.

Meditazione spirituale 9 giugno 2019.

Domenica di pentecoste.

piccolo pensiero di Padre Pio.

È fondamentale accertarsi, prima di invocare lo Spirito Santo, se poi quello che si chiede lo desideriamo veramente. Con lo Spirito Santo non si scherza mica! Non può essere usato e gettato ma desiderato e amato! Nello Spirito Santo c'è tutto il grande mistero di Dio, c'è la sua voce, c'è la sua forza, c'è la sua attenzione, c'è il grande mistero del Creato. Invocare lo Spirito Santo ci porta ad amare di più le meraviglie del Creato. Non stupitevi quando per molti non si compie ciò che chiedono, l’errore è nel modo della richiesta che è solo per mettere alla prova la pazienza di Dio! Dio unico e trino: Padre, Figlio e Spirito Santo - amen. Siate generosi a donare lo spirito Santo.

Piccolo messaggio Mariano.

Figli amatissimi gioite nel mio Signore, lasciate che il suo spirito aleggi su ogni vostro passo, sulla vostra vita, non trascurate mai l'amore verso lo Spirito Santo, invocarlo significa chiamare la presenza di Dio che è il mio figlio. Il mondo è scosso dalle guerre, dalla fame, dalla malattia, perché rifiuta l'amore dello Spirito che è mio Figlio. Oggi vi chiedo di pregare così: “Spirito Santo, amore infinito di Dio, tocca quei cuori induriti dagli eccessi della vita; non dubbi, non rifiuto, non stanchezza, ma che Tu possa dare vita a chi è nel buio dei vizi!”

Buona domenica di pentecoste a tutti quanti voi. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il costruttore edile”,
di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
08/06/2019 06:40  

Che vergogna

Che vergogna

Pensiero del mattino 8 giugno 2019.
Vi aspetto alle ore 8:00 diretta YouTube per il Santo Rosario.

Che vergogna.

Quando ad una persona gli è mancato il buon esempio, il suo comportamento potrebbe essere compromesso.
È bene rispettare se stessi e gli altri, farlo significa anche rispettare il nostro Creatore che ama le sue creature e non gli fa mancare nulla! Se ci si affida completamente a lui, nessuno rimarrà abbandonato, senza cibo, senza vestiti... Non dobbiamo cedere all'immoralità che svilisce la dignità della persona e usa il corpo come lavagna, denudandolo all'eccesso e violandolo nel farsi toccare da chicchessia, senza pudore, senza alcun senso della vita ...bruciato da polveri che “sballano” presentando realtà inesistenti. Non possiamo pensare che tutto è lecito nella nostra inopportuna stravaganza! Gli atteggiamenti sbagliati si pagano!!! Amici dell'amore di Dio uniamoci questa mattina e preghiamo affinché la Vergine, Madre Regina della Pentecoste, possa liberare i cuori ed i cervelli dagli idoli infernali. Buona giornata a tutti voi, la Santa Sapienza sia la nostra guida. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il segnalatore di direzione”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
07/06/2019 06:26  

Previsioni.

Previsioni.

Pensiero del mattino 7 giugno 2019

Previsioni...

Il mistero del cielo e la bellezza della terra, l'uno compensa l'altra. Chi ama Dio valuta la bellezza della terra in modo diverso rispetto a chi non crede, poiché tutto ciò che esiste è imprescindibile da Dio, Creatore e Signore. Viviamo bene su questa Terra, viviamo in modo elegante e gioioso fino a quando il buon Dio ce ne farà dono. Non trascuriamo di fissare lo sguardo al cielo per ringraziare il buon Dio dei giorni senza dolore, senza la croce... quando poi si dovessero presentare sappiamo che col Signore Dio si supera ogni cosa ...senza Dio sarebbe molto duro...
Buona giornata a tutti. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il cerca pace”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
06/06/2019 07:03  

Soldi ...soldi... e Santi.

Soldi ...soldi... e Santi.

Pensiero del mattino
6 giugno 2019.

Soldi.. soldi e... Santi

La quantità di soldi che si spende inutilmente è notevole, a prescindere da chi ce li ha e chi no. Si spende senza guardare in faccia alla tanta povertà, basta pensare alle grandi cianfrusaglie e vestiti che si hanno in casa. Una vera e propria catastrofe di popolo spendaccione, che non vuole rinunciare a nulla! Vacanze e saune, con costosi tatuaggi che come trofei vengono esposti per sembrare più belli, più forti. Ecco cosa siamo, come il ricco epulone che si mangia tutto “a quattro mani” facendoci uscire dalla bocca, senza vergogna, lo spasimo della voglia di ogni cosa! Amici che non riuscite a contenervi allo spreco, impariamo ad essere anche “spendaccioni” di bene, di umiltà, di generosità. L’egoismo nel gestire soldi che non sono spesi bene, può essere causa di disagi familiari. Evitiamo lo sfarzo, Gesù dice: "venite a me che sono mite e umile di cuore e vi ristorerò."
Ecco cosa fare: spendere con equilibrio, ma anche donare con amore, se vogliamo appartenere alla famiglia dei cristiani. Buona giornata amici. A volte il “centro Caritas” è anche la nostra casa, ricordiamolo. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il caritatevole al servizio”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
05/06/2019 06:40  

Stranezze

Stranezze

Pensiero del mattino 5 giugno 2019.

Stranezze.

Sembra a volte che per alcuni fratelli il mondo gira solo per loro e non valutano che l’egocentrismo, il “tutto sapere”, la litigiosità, portano gli altri ad una certa stanchezza nel relazionarsi con loro. Ci si chiede se vale la pena continuare ad avere certi rapporti troppo spesso contrastati dalle continue manifestazioni non pacifiche, tentativi di sopraffare l’altrui volontà.
Viene da chiedersi quali sono le cose che vogliamo dalla vita, specie se abbiamo tutto ma poi siamo poveri dentro. È grave essere insensibili nei confronti di chi si affatica, in punta di piedi, conservando tutta la pazienza per supportarci in tutte le nostre cose. Naturalmente chi ama perdona e offre tutto a Dio.
Continuiamo ad andare avanti a fare il nostro dovere da buoni cristiani, perdonare ed amare sempre perché il nostro cammino è ben diverso dalle provocazioni che la vita ci catapulta addosso all’improvviso.
Buona giornata a tutti amici. Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, “il cioffettino”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
04/06/2019 06:53  

Il tuo modo.

Il tuo modo.

Pensiero del mattino 4 giugno 2019

Il tuo modo...

Impariamo a donare la tenerezza a chi non la conosce, il Signore ce ne darà merito. Tanto belle sono le cose che potremmo donare, per rendere felice chi non può, per motivi fisici o caratteriali. Gli spunti per poter aiutare il nostro prossimo sono alla portata di tutti, ma purtroppo non tutti riescono a farlo. Non dovremmo tenere le nostre doti nascoste solo per noi stessi, perché è così che si diventa insensibili e disinteressati a tutto. Un esempio: se tu sai cantare, canta per chi non vuole o non può cantare; se sai disegnare, disegna, per dare fantasia a chi non ne vuole dare; se tu sai dire delle parole belle, dille senza paura! L'importante è essere veri: se componi poesie, fallo senza paura di chi dice che lo sa fare e non lo fa.
Amici, tenersi dentro l'estro dell'artista, senza metterlo al servizio degli altri, è cosa grave! I talenti sono dati da Dio per metterli al servizio del prossimo: non per se stessi, ma per gli altri; attraverso semplici espressioni possiamo trasmettere l'amore e i Doni di Dio!
Amare il proprio prossimo senza soffrire di farlo, è allora che si diventa grandi agli occhi di Dio.
Buongiorno amici, impegniamoci a tirare fuori il maestro che è in noi. I piccoli gesti diventano grandi davanti a Dio, se fatti col cuore! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “il poeta birichino”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
03/06/2019 07:08  

Soddisfatto.

Soddisfatto.

Pensiero del mattino 3 giugno 2019 - rientro dal viaggio a Medjugorje..

Soddisfatto.

L'espressione più bella che un cristiano può pronunciare è : “Sia fatta la Sua volontà!”. La fiducia e l’abbandono alla volontà del nostro Creatore sono l'espressione più bella dell’amore verso Dio.
Di fronte ad un problema più grande di noi nessuno può fare nulla, se non Dio stesso! È la tenerezza della creatura che abbandonando i suoi problemi a Dio, riconosce i propri limiti. Questo non significa arrendersi ai problemi, ma avere ancora la speranza che qualcosa possa cambiare, confidando in Dio, unico padrone e Signore del cielo e della terra! Usiamo più spesso questa umiltà di sottomissione, sicuramente ne trarremo benefici. Diciamo: “Signore mio, Dio mio, in te ho posto la mia speranza!”
Buona giornata a tutti. Un abbraccio forte e tante preghiere! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “l'affidato”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
02/06/2019 09:18  

Piccolo pensiero di Padre Pio

Piccolo pensiero di Padre Pio

Meditazione spirituale di domenica 2 Giugno 2019 - Ascensione di nostro Signore Gesù Cristo.

Piccolo pensiero di Padre Pio.

Il giorno della nostra salvezza si manifesta con il distacco dalla Terra. Tutto ciò che viene innalzato verso il cielo è bene accetto a Dio ed è lì che Cristo vittorioso ci attende. Non portate con voi nulla se non la parola del Vangelo che sazia, che libera, che perdona. Nessuno può salire in cielo se è appesantito nel suo corpo, nella sua anima, dalle cose materiali; ogni giorno va abbandonata l'eredità terrena.

Piccolo pensiero Mariano

Figli miei sono scesa per voi per aprire una porta tra il cielo e la Terra dove, figli miei, vi attende la vostra salvezza. Non dubitate che il cielo vive, la Terra è un passaggio fondamentale per conquistare il Cielo. Tutto è legato alla storia di mio figlio; tranquillizzate l'anima e vivrete nella pace, solo così le guerre possano essere annientate. Mio figlio vi ama sempre di più.

Buona giornata amici; ci dia la Madonna l'indicazione per non vivere nel disordine morale! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “lo scalatore”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
01/06/2019 07:32  

Condivisione.

Condivisione.

Pensiero del mattino
1 giugno 2019.
4 giorno a Medjugorje

Condivisione.

Come ci comportiamo di fronte alle sofferenze altrui? Forse si è portati a credere che malattia e dolore a noi non toccheranno mai. No amici, non siamo immuni da questi problemi che potrebbero all'improvviso, sconvolgere la vita di ognuno. Impariamo a guardare con occhi diversi il dolore altrui, condividiamo e diamo forza a chi vive sulla propria pelle le grandi croci. Il dolore purtroppo è ovunque, gli stessi santuari sono pieni delle richieste di grazie, con foto e lettere disperate... forse guardiamo ciò con distacco, ma è importante non dimenticare di recitare una nostra preghiera di intercessione per questi nostri fratelli che sono nella prova, affinché il Signore ne allevi e guarisca tutti i mali che li affliggono.
“Signore mi inchino al dolore dei miei fratelli doloranti, ti prego risanali nel corpo e nello spirito!”
Da Medjugorje vi auguro una buona giornata di luce e di pace. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il mortificato”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
31/05/2019 06:33  

Liberi.

Liberi.

Pensiero del mattino 31 maggio 2019.
Terzo giorno del viaggio a Medjugorje.

Liberi...

Insistiamo a lavorare su noi stessi per distruggere quei difetti che ci condizionano e che non danno buona mostra di noi. Tutti noi dobbiamo essere sottoposti a continua “potatura” perché si possano dare buoni frutti. Prendiamo esempio dalle vite dei santi, i quali si sono distinti su questa terra per le loro virtù e i loro pii comportamenti; lasciamoci guidare e correggere, nel bene e per il bene, dai preposti alla fede e alla morale.
Non cerchiamo scuse per non iniziare un buon cammino di fede! Buona giornata a tutti, un abbraccio da questa terra benedetta di Medjugorje. Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, “il bracciante agricolo”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
30/05/2019 07:38  

Piano piano piano .

Piano piano piano .

Pensiero del mattino 30 maggio 2019

Piano piano

Non portiamo fretta di scoprire emozioni, avvenimenti, cose e situazioni, prima del tempo. Impariamo a rispettare il tempo... immaginiamo un attimo se si sapesse di colpo, in anticipo, tutto quello che ci aspetta nella vita, sarebbe un disastro!Non ci sarebbe quella normalità che apre la mente ad accettare gli eventi in modo graduale e naturale. Amici non sprechiamo i nostri anni nelle scelte facili, ma viviamo e cerchiamo di vivere, il nostro tempo la nostra età. Perché bruciare tappe, avere fretta di andare oltre... la fretta, come si sa, “fece i gattini ciechi”.
Dio ci ha messo a disposizione il tempo in ogni fase della vita e man mano che si va avanti scopriamo di che si tratta! Non diventiamo vecchi prima del tempo, ma usiamo il tempo, per invecchiare nella gioia del Signore, piano, piano, piano, piano, piano, piano, si va avanti.
Buona giornata a tutti. Un abbraccio forte da Spalato, dove mi trovo. Vi benedico, diacono Domenico Cioffi, “il viaggiatore”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
29/05/2019 07:08  

Aiuto...

Aiuto...

Pensiero del mattino 29 maggio 2019.
Con me verso Medjugorje.

Aiuto...

Quante volte abbiamo invocato il Signore, per guarire il nostro corpo e fasciare le ferite della nostra anima, del nostro Spirito? A volte succede che facciamo delle lunghe preghiere pur di ottenere la sospirata Grazia, sottoponendoci a stress notevoli per raggiungere una serenità spirituale, ma non sempre i risultati sono soddisfacenti e con niente ricadiamo nei dubbi della fede. Allora da qui si evince che chiedere al Signore di guarire diventa difficile. Forse amici, chiedere al Signore di guarire il nostro spirito, prima del nostro corpo, chi sa... potrebbe essere un modo per stabilizzare bene la nostra fede, è avere più consapevolezza per chiedere la guarigione del corpo. Tutto dipende dalla nostra predisposizione verso le cose sacre. Per questo, è bene che prima di chiedere una guarigione fisica, si debba fortificare lo spirito. Proviamo a cambiare modo di pregare se vogliamo guarire il nostro futuro, la nostra speranza. In nome di Gesù io dico a te "alzati e cammina!" e andiamo a lavorare nella vigna del Signore. Buona giornata a tutti e preghiamo per la nostra guarigione spirituale. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “il secchiello dell'acquasanta”, di Dio. Amen.


   

La luce che cercavi | Corso XXV archi, Roccaravindola, 86070 | (IS) - ITALIA | Tel: 349 50 75 948 |