LaLuceCheCercavi

Sito Cattolico

Piccola Medjugorje

Banner

 
   
  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
26/10/2019 07:27  

Disponibilità ......

Disponibilità ......

Pensiero del mattino 25 ottobre 2019.

...disponibilità

Quali sono i nostri progetti di questa giornata? Sicuramente il primo pensiero è quello di spendere soldi ... soldi che a volte non si hanno e magari si fanno debiti che si potrebbero evitare. Cerchiamo di svolgere questa giornata in modo interessante evitando di pensare che è tutto negativo solo perché non riusciamo a fare quello che abbiamo nella mente! Amici, diamoci una regolata nelle parole, nei gesti e nel modo di vivere. Non serve spendere soldi per oggetti che andranno solo a riempire le nostre case di cose superflue, pensiamo invece di realizzare qualcosa di bello che rimanga, che venga apprezzato da tutti. Spendiamo di meno, parliamo di meno, muoviamoci di meno, pecchiamo di meno e sicuramente avremo occasione di valorizzare questa nostra nuova giornata.
Buongiorno a tutti, vi abbraccio e vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, il “compro solo cose necessarie per amore”, di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
25/10/2019 07:43  

La scelta.

La scelta.

Pensiero del mattino 25 ottobre 2019.

La scelta...

Amici riflettiamo bene prima di compiere delle azioni che poi ci potrebbero far star male. Certi vizi possono far stare veramente male, chiediamoci se è proprio necessario bestemmiare; Se è necessario ubriacarsi; Se è necessario avere il vizio del gioco, della droga; Se è necessario tradire o calunniare ...
Riflettiamo un poco sul nostro comportamento e sulla necessità di compiere delle azioni negative. Tutti questi vizi, fanno parte del gioco di Satana che si diverte facendoci diventare dei burattini nelle sue mani! Torniamo ad essere belli dentro e fuori. Non solo fuori, perché è facile sistemare l'esterno, per l'uomo bastano dei vestiti nuovi, costosi, cravatta elegante ed un’acconciatura di capelli diversa; per le donne dei trucchi e tacchi a spillo...
Per sembrare che cosa? Dei sepolcri imbiancati, che fuori sono belli e dentro hanno la putrefazione! Allora fermiamoci e rivalutiamo con umiltà il nostro atteggiamento, cambiandolo con segni visibili, esterni ed interni e allora sì che avremo voglia di vivere, di amare e di sperare!
Buona giornata a tutti, amici di Dio. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, il "ne prova tante per diventare migliore, per amore”, di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
24/10/2019 07:02  

No grazie.

No grazie.

Pensiero del mattino 24 ottobre 2019.

No grazie..

Dobbiamo dire di no alle proposte di quelle persone che, a prima vista, sembrano che vogliono portare innovazioni, ma alla fin fine ciò che propongono non fa parte delle nostre tradizioni, che invece vogliono minare con lo scopo di cancellarle! Un esempio: la vicinissima festa di Halloween che nasconde la sua vera natura satanica e rappresenta una grande offesa alla nostra religione. Perché continuare a credere che è una stupidaggine, che serve a far divertire i bambini e a far spaventare i paurosi! No amici, a noi basta il nostro Carnevale che è divertimento e non paura ...non mettiamola sullo scherzo o sul dolcetto, come dice lo slogan, ma sapere che si augura alla società che satana domini nella propria città, nel proprio paese, nella propria casa. Molti di noi che si professano cristiani contestano questo attacco alla “zucca”, ai vestiti, alla stessa festa, ma purtroppo non tutti sanno che festeggiarlo è un danno pericolosissimo perché, come sappiamo, si spre un contatto con satana evocando le anime dei morti che non hanno accettato di morire, e quindi vagano per il mondo infastidendo e seminando guerre, litigi, divisioni, distruggendo la pace dello stesso luogo dove si vive. Non prestiamoci a compromessi partecipando a tali pratiche, ma preghiamo! I nostri bambini anziché travestirli da mostri si vestano da santerelli! Buona giornata e scusatemi se vi informo del danno che Halloween fa. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il mangia zucca con riso”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
23/10/2019 06:37  

Cosa?

Cosa?

Pensiero del mattino 23 ottobre 2019.

Cosa...?

Sempre in lotta tutti contro tutti. Guai a noi se crediamo che Gesù è il figlio di Dio, immediatamente saremo schedati come confubulatori di tradizioni ormai passate. In poche parole tradizionalisti che bloccano la crescita degli indivuidi e quindi assolutamente da allontanare. Per verificare proviamo a chiedere a qualche parroco il perché delle nostre chiese ormai vuote o della distruzione delle nostre straordinarie tradizioni che riempivano le belle chiese! Sicuramente la risposta sarà che non servono più, che sono un fastidioso esempio non educativo ... risposte senza cuore, senza fede, senza rispetto del luogo. Cosa siamo diventati? Cani che si azzannano l'uno verso l'altro! Che sofferenza amici. Cosa significa tutto ciò? Perché convincerci che il Gesù della storia era solo un uomo con idee rivoluzionarie? Come mai non c’è più passione in alcuni vescovi, presbiteri e diaconi, nel ministero che dovrebbero svolgere con dedizione, slancio, fede e carità? Che dolore vedere la nostra fede in Cristo Gesù spegnersi lentamente con l'indifferenza di tutti e per colpa di chi? Certo che se fosse per noi tutti a quest'ora sarebbe tutto distrutto...ma... Meno male che non è così!!! Tranquilli amici è solo l’occasione di una grande cernita che Dio sta facendo per separare “le pecore dai capri”...

W Gesù, W Maria, W la chiesa di Cristo, W tutte quelle anime che si sono date veramente a Dio!!! Buona giornata figli di Dio. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, il “cerco di rigare dritto per amore”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
22/10/2019 06:36  

Noi zero.

Noi zero.

Pensiero del mattino 22 ottobre 2019.

Noi zero...

Chi ci crediamo di essere, forse come Dio? Basta credere di essere sulla cresta dell'onda. Basta pensare di poter agire come si vuole! Amici, cerchiamo di restare con i piedi sulla Terra e la testa attaccata al collo, qui nessuno è niente ma dovremmo essere tutti servitori dell'altro, al servizio di Dio che in qualsiasi momento può chiederci conto di quello che abbiamo fatto. Ecco cosa siamo tutti: meno di zero!
Purtroppo per alcuni di noi non è bello dar conto della propria vita specialmente se è stata una vita disordinata, senza interesse verso nessuno, meno che mai per il proprio prossimo! È ovvio che dar conto delle proprie azioni infastidisce chi vive nel disordine ma, come sappiamo, dal giudizio di Dio non è possibile sfuggire. Ecco amici, forse è meglio ricostruire una vita più onesta e abbandonare le falsità fastidiose che distruggono la nostra dignità!!! Poi, se vogliamo continuare ad essere disinteressati, a noi resterà!!! Buon cammino fratello caro, fai come credi... io... di te, non ho che farmene. Buona giornata di tranquilla onestà. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “lo spegni fuoco”, di Dio. Ma Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
21/10/2019 06:33  

Straordinariamente .

Straordinariamente .

Pensiero del mattino 21 ottobre 2019.

Straordinariamente...

Chi di noi è capace di donare “gratis” senza nulla in cambio...
Dio ha messo a disposizione dell’uomo l’intero Creato: il mondo, la natura, per far sì che la stessa doni benessere.
Amici, impariamo a rispettare la natura, i luoghi dove viviamo, evitiamo di contribuire a lasciare sporcizia dappertutto; è così bello camminare nei boschi sentire con l'aria fresca tanti profumi ... sì, è proprio vero, Dio è armonia! Perciò lodiamo il Signore per ciò che vediamo e anche quando respiriamo dobbiamo dire “Gesù, attraverso il respiro, entra dentro di me e caccia via da me il peccato”!
Viva la natura, viva la semplicità, viva l'umiltà!
Buona giornata a tutti, vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, “il sentiero ”, di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
20/10/2019 13:54  

Piccolo pensiero di Padre Pio

Piccolo pensiero di Padre Pio

Meditazione spirituale della XXIX del tempo ordinario - 20 ottobre 2019

Pensiero di Padre Pio.

Il cristianesimo è in serio pericolo. Molte lotte contrastano la presenza di Dio nel mondo. Lotte politiche fanno del tutto per distruggere quei valori trasmessi da padre a figlio, fino ad oggi. Il povero, il diseredato, non hanno più spazio per sé.... la vittoria del maligno esulta nei cuori di molte anime che si professano cattoliche. La carità viene annientata con il successo e con la terribile vanità. Cosa fare se non pregare nell'intimo affinché il Signore distrugga queste eresie proposte da governanti senza Dio!

Pensiero Mariano.

Figli cari, le tribolazioni su questa terra non finiranno mai, fino a quando il peccato è presente nel cuore di ogni figlio. Siate liberi come lo è mio figlio che ha liberato la Sua parola e vi ha presentato il regno dei Cieli. Così anche voi siate liberi nel parlare, nell'agire, nel fare gesti di amore. Non lasciatevi confondere da chi professa una religiosità diversa da quella che è stata portata a voi attraverso il sangue della Croce. Il mistero di Dio è grande; l'uomo non ha un mistero, ha solo una libertà limitata. Io come madre posso solo raccogliere i pezzi della vostra storia, e presentarli a Dio, creatore di ogni bene.

Buona domenica a tutti amici, la verità avrà sempre il suo spazio! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “il tagliaerba”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
19/10/2019 07:28  

La tecnologia.

La tecnologia.

Pensiero del mattino 19 ottobre 2019

La tecnologia...

Tutti abbiamo un cellulare e spesso da questo cellulare, il nostro cellulare, diventa quasi impossibile staccarsi. È così forte questo legame che ne diventiamo gelosi, una gelosia irrazionale dove non c'è controllo anche perché sicuramente in questo piccolo aggeggio c'è tutta la nostra personalità, numeri di amici, numeri di nemici, numeri che non conosciamo, persino numeri che possono mettere in pericolo la nostra serenità...
Amici impariamo a usare bene il nostro cellulare, ma soprattutto non permettiamo che numeri sconosciuti possano prendere il sopravvento sulla nostra vita privata. Iniziamo perciò ad eliminare dal nostro cellulare tutto ciò che può turbarci e che non ci porta a Dio. Allora: via fotografie e filmati senza senso, via numeri compromettenti, che non portano il bene, via amicizie false ed ipocrite, via il cellulare usato male dal nostro cervello che a volte porta lacrime divisioni è morte!
Buongiorno a voi tutti cellulari di Dio! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “la scheda telefonica”, di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
18/10/2019 08:35  

Il nostro spazio.

Il nostro spazio.

Pensiero del mattino 18 ottobre 2019.

Il nostro spazio.

Tutti abbiamo diritto al nostro spazio dove è possibile progettare senza che nessuno possa reclamare. Uno spazio sacro, uno spazio creato tutto per noi per poterci stare nei momenti difficili, nei momenti di bisogno, per riflettere. Allora cosa aspettiamo, chiediamo al Signore quale sia il nostro posto per vivere sereni e con un compito specifico. Proviamo a capire quanto sia importante sentirsi amati nel luogo dove viviamo al punto tale di sentirselo addosso come un vestito che piace. Se manca tutto ciò sicuramente non vivremo in pace. È necessario amici avere un punto di riferimento dove viviamo, tutto nostro, dove poter ritrovare le cose che ci lasciamo, dove saperle protette e rispettate. Per questo Dio ha dato ad ognuno tempo e spazio per realizzare le straordinarietà della nostra vita. Ora proviamo a capire dove stiamo bene con Gesù e Maria nella nostra casa. Buona giornata di pace. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il cerca pace”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
17/10/2019 07:00  

....quei granelli che uniscono la terra al cielo.

....quei granelli che uniscono la terra al cielo.

Pensiero del mattino 17 ottobre 2019.
Ore 8:00 diretta YouTube: santo rosario della consolazione... chiama per partecipare 3898893324.

...quei granelli che uniscono la terra al cielo...

Iniziamo questo nuovo giorno nel nome di Dio; senza Dio non si va da nessuna parte! Procuriamoci un bel Rosario e mettiamoci in preghiera rivolgendoci alla nostra soccorritrice: Maria, madre di Gesù e madre nostra. Non esiste cosa più bella di essere abbracciati, amati; è li che il nostro cuore riposa fra le braccia della nostra mamma, la Vergine Maria, la sposa dello Spirito Santo. Non c'è un posto migliore dove potersi rifugiare. È un po’ come quando da bambini si cerca l’abbraccio della mamma, che sempre riesce a calmare e a rassicurare il turbamento del figlioletto. Amici, vogliamo essere amati? Amiamo noi per primi; e sicuramente le tante amarezze giornaliere scompariranno. Ricordiamoci che la ^guerra" della preghiera e l'affetto, sono il modo più semplice per far sì che la nostra giornata sia veramente valorizzata. Buona giornata di santità. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il trasformista”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
16/10/2019 08:23  

Tutto può succedere.

Tutto può succedere.

Pensiero del mattino 16 ottobre 2019.

Tutto può succedere.

Ci sarà un cambiamento della nostra vita? Bisogna rimanere saldi nella fede affinché i Santi ci aiutino e proteggano da tutto questo male che ci gira intorno e che non si farebbe di certo troppi scrupoli a rovinarci! Stiamo dimenticando come dovremmo vivere, come dovremmo comportarci, ma soprattutto stiamo dimenticando i veri valori che il buon Dio ci ha comandato. Rivisitiamo un poco i dieci comandamenti, che a loro volta possiamo racchiudere nel “Comandamento Nuovo” che Gesù stesso ci ha lasciato: “Amate il prossimo vostro come voi stessi”!
Prendiamo in considerazione la legge di Dio che è perfetta e non sbaglia mai. Non sentiamoci grandi ma piccoli con tutti, anche con quelli che ci fanno del male. Un po' di nobiltà d'animo serve a pianificare le nostre dure giornate. Sì amici, possiamo essere considerati punti di riferimento per le tante anime assetate di Dio, basta avere un po' di umiltà e tutto assumerà un altro aspetto.
Buongiorno amici nobili di cuore, vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “il cardiologo”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
15/10/2019 06:55  

Cristo è la parola viva.

Cristo è la parola viva.

Pensiero del mattino 15 di ottobre 2019.

Cristo è la Parola viva...

Inutili parole ogni giorno escono dalla nostra bocca; ne sono così tante che spesso si perdono per strada. A volte si parla senza cognizione di ciò che stiamo dicendo. Si parla in ogni luogo, si fanno volare parole in qualsiasi momento, ogni occasione è buona per svuotare le nostre bocche fatte di grame illusioni, menzogne e prese in giro. Pochissime sono le persone che fanno uscire dal cuore la produttiva parola che si realizza all'istante, quella parola a cui non serve dare un tempo perché è così immediata che subito si realizza. Come è possibile illudere tanta povera gente con parole grossolane ...che neanche chi le dice ci crede? Amici un po' di serietà, un po' di umiltà, un po' di promesse che si possono mantenere!Non regaliamo paroloni che servono solo a riempire la bocca, ma non il cuore. La nostra preghiera deve essere “bocca mia non farmi promettere ciò che non potrò mantenere ”.
Buona giornata a tutti di vero cuore! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, il “Signore voglio compiacere solo te”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
14/10/2019 07:28  

Mai dimenticare .

Mai dimenticare .

Pensiero del mattino 14 ottobre 2019.

Mai dimenticare.

Non dimentichiamoci di chi ci ha fatto del bene, anche se quel bene alcune volte ci è stato fatto pesare. Proviamo ad essere un poco più riconoscenti verso le persone che sono state importanti nella nostra vita, anche se è dura averci a che fare per qualche motivo non chiaro. Non dobbiamo essere vendicativi anche se siamo stati allontanati senza chiarimenti. Cerchiamo di superare questi inutili comportamenti che fanno male al cuore e alla salute spirituale. Ricordiamoci sempre che chi non perdona è facile che possa trovarsi nello stesso dolore di chi soffre per le altrui prese di posizione, perciò amici del mattino allarghiamo le braccia e accogliamo tutti: buoni, belli, brutti e cattivi; alla fine sarà sempre Dio a giudicare il nostro operato! È così bello vivere nella chiarezza, si ha la stessa soddisfazione che da’ il bere un bicchiere d'acqua fresca. Buon lunedì a tutti. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “il sottomesso”, di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
13/10/2019 13:31  

Piccolo pensiero di Padre Pio.

Piccolo pensiero di Padre Pio.

Meditazione spirituale della XVIII Domenica del Tempo Ordinario - 13 ottobre 2019.

Piccolo pensiero di Padre Pio.

Affrontate le giornate dure con la preghiera, non lasciatevi coinvolgere da fatti di sangue che si presenteranno in tutto l'emisfero. Cristo ha vinto la morte ed è per questo che questa morte Continua a lottare la vita perché a tutti i costi vuole riprendere possesso di ciò che ha perso. Non lasciatevi turbare da nessuno, siate misericordiosi e disponibili: Tutti devono presentarsi dinanzi al trono dell'altissimo, il soffrire senza offrire rimane un gesto umano ma non spirituale.

Pensiero Mariano.

Figli amatissimi la gloria di mio figlio viene ogni giorno offesa. È bistrattata dal continuo Peccato che l'umanità compie. Molto presto ci sarà una rivoluzione dove i più piccoli soffriranno. Le lotte dell'uomo per il potere sono sempre più pronte per schiacciare, incarcerare e distruggere; mio figlio Gesù non ha più pazienza con queste anime, questi figli turbolenti. Oggi la vostra preghiera deve essere “Si mio signore, si mio Dio” e tutto sarà più facile.

Buongiorno amici, con affetto. Buona domenica! Vi benedico diacono Don Emilio Cioffi, “il Cerca speranza” di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
12/10/2019 06:51  

Può succedere!

Può succedere!

Pensiero del mattino 12 ottobre 2019

Può succedere...

A chi di noi non è capitato di sbagliare, di deludere, di creare qualche spaccatura!O per esempio, interrompere un rapporto d'amicizia, o manifestare ciò che realmente non dovremmo mai essere?! Comunque vada nessuno è tenuto a trarre giudizi personali su nessuno. Tutti possiamo sbagliare, tutti possiamo trovarci in confusione, in conflittualità, perché la vita a volte frastorna, e il tentatore, il diavolo, è sempre in agguato per farci cadere, per farci sbagliare, e se non fosse per la mano Divina chissà dove andremmo a finire, oppressi dai tanti problemi da risolvere. Amici, possa la nostra intelligenza farci superare qualsiasi incomprensione! Gesù ci insegna di non giudicare per non essere a nostra volta giudicati e il perdono “settanta volte sette”! Chi Perdona stamane certo non sbaglia! Buongiorno a tutti voi che sapete perdonare, accogliere ed amare e, perché no, anche rimproverare. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “il peccatore pentito”, di Dio. Amen


   

La luce che cercavi | Corso XXV archi, Roccaravindola, 86070 | (IS) - ITALIA | Tel: 349 50 75 948 |